Cataloghi Scuole 2008/2009


I Dipartimenti Didattici dei parchi tematici ed acquatici della Riviera Romagnola propongono percorsi differenziati per ordini di scuola e per età, realizzati durante il periodo di bassa stagione e che si protrarranno fino alla riapertura ufficiale dei parchi nel periodo primavera – estate 2009.

Ogni parco si specializza in seminari correlati alle caratteristiche e alle attrazioni interne alla struttura, per rinnovare agli insegnanti e alle classi scolastiche, gli inviti per nuovi e curiosi appuntamenti di studio interattivo.

Si presenta con percorsi guidati, approfondimenti e laboratori correlati al tema Ambiente:
– Ambiente ed Evoluzione, con la sezione dedicata a Darwin;
– Ambiente ed Attualità, per affrontare in modo scientifico temi legati alle emergenze ambientali;
– Inoltre, laboratori, progetti speciali, mostre, spettacoli.

Al Delfinario sarà possibile scoprire le affascinanti evoluzioni del mondo dei delfini con una sezione museale a essi dedicata.

Fiabilandia “sfoggia” una presenza sul territorio di circa 40 anni, e nel corso di questi decenni il parco ha ampliato le sue sezioni e le proposte per le scuole sia materne che elementari:
Mostre e laboratori creativi, con temi scientifici, storici ed artistici, che propongono ai bambini una giornata da “paleontologo” o da “artista preistorico”.
Percorsi tra piante e animali, una sezione recentemente potenziata per far riscoprire ai più piccoli la fauna e la flora ormai scomparse dalle nostre città;
Mostre formative, in un viaggio a ritroso per scoprire la storia del pane dal Neolitico al Medioevo, oppure esplorando la sezione exotario con il mondo dei fossili, delle piante e degli animali che per primi hanno popolato la terra.

Grande risorsa del parco e della nostra costa è il mare e gli educatori dell’Acquario si impegnano a trasmettere questo rispetto attraverso incontri didattici e formativi:
Laboratori di biologia e archeologia, con tematiche che spazieranno dalla spiegazione di cos’è il mare e da chi è abitato, dagli approfondimenti sulla biodiversità marina e sullo sviluppo evoluzionistico, fino all’importanza che il Mediterraneo ha avuto nella storia dell’uomo.
Laboratori di chimica e fisica, rappresentano la novità 2009 per comprendere i segreti e gli equilibri dei diversi fattori chimici e fisici che governano il mare.

All’interno del parco è presente il grande padiglione: Luna Parck della Scienza, con la possibilità di ricreare giochi scientifici con un occhio di riguardo per la fisica, spiegata anche attraverso spettacoli e show divertenti:
Percorso Ottica/Suono, esperienza in cui si studierà: il meccanismo di propagazione della luce e del suono, i colori e gli effetti delle loro energie, il campo elettromagnetico…
– Percorso Gravitazionale, esperienza in cui si studierà: la forza di gravità attraverso gli esperimenti di Galileo e Einstein, l’assenza di gravità in cui volteggiano gli astronauti e gli oggetti…
– Percorso Meccanica, esperienza in cui si studierà: il baricentro dei corpi, la differenza tra peso e massa, l’equilibrio dei corpi con leve e momenti, la pressione, la risonanza…
– Percorso Struttura della Materia, esperienza in cui si studierà: i liquidi ed i loro comportamenti, l’acqua ghiacciata che scoppia, l’energia dei solidi, dei liquidi e del gas, le sostanze acide e basiche…

C'è 1 comment

Add yours